giovedì 27 aprile 2017

L'ARALDO ABRUZZESE NUMERO 15/2017 DEL 30 APRILE 2017


 In distribuzione L'araldo abruzzese numero 15/2017 del 30 aprile 2017

Chiedilo nella tua parrocchia

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 26 APRILE 2017

La nostra è un’anima migrante

Dedicata alla promessa di Gesù - "Io sono von voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo" - l'udienza del Papa, a cui hanno partecipato in piazza San Pietro 18mila persone. "La promessa che dà speranza", il tema

M.Michela Nicolais

I cristiani hanno un’anima migrante, perché la loro vita è appesa ad un’ancora nel cielo. Lo ha spiegato Papa Francesco durante la catechesi dell’udienza di oggi, pronunciata in piazza San Pietro di fronte a 18mila fedeli, in una mattinata ventosa che più volte gli ha fatto volare lo zucchetto. Tutto è cominciato con sei piccoli ospiti a bordo della jeep bianca scoperta ed è terminato con un appello a un gruppo di sposi provenienti dalla diocesi di Ancona-Osimo, freschi di 50 anni di vita insieme. “Ditelo ai giovani che è bello, è bella la gioia del matrimonio cristiano!”, l’appello di Francesco.

giovedì 20 aprile 2017

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 24 APRILE 2017

Dal romanzo de "La tentazione di essere felici" di Lorenzo Marone, in sala “La tenerezza” di Gianni Amelio. Sempre da un best-seller “The Circle” con Tom Hanks ed Emma Watson. Per gli amanti dei fantasy “Guardiani della Galassia Vol. 2”. Le indicazioni della Commissione film Cei


Dal 24 aprile esce nelle sale italiane, dopo una proiezione in anteprima al Bif&st di Bari, “La tenerezza” di Gianni Amelio, film liberamente ispirato al romanzo “La tentazione di essere felici” di Lorenzo Marone (Edizioni Longanesi). L’autore de “Il ladro di bambini” (1992), “Le chiavi di casa” (2004) e “La stella che non c’è” (2006) torna alla regia per raccontare una storia di quotidianità, di famiglia, nella Napoli di oggi. Lorenzo (Renato Carpentieri) è un anziano che vive in maniera cinica e distaccata, con un rapporto complesso con i propri figli – tra cui Giovanna Mezzogiorno nel ruolo di Elena. L’uomo però ha un dialogo vivo, presente, con il nipotino. Un giorno si imbatte in una coppia di vicini, Michela (Micaela Ramazzotti) e Fabio (Elio Germano), instaurando una confidenza protettiva soprattutto con Michela. Sceneggiato da Gianni Amelio e Alberto Taraglio, il film offre uno sguardo sulla dimensione familiare e le sue problematiche, dall’assenza di dialogo al configurarsi come luogo nascosto delle violenze. Un ottimo cast per il ritorno di un grande autore.

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 19 APRILE 2017

Gesù è vivo

Dedicata a "Cristo Risorto nostra speranza", così come lo presenta San Paolo, l'udienza di oggi, pronunciata dal Papa davanti a circa 20mila persone

M.Michela Nicolais

Gesù è vivo, è qui in piazza in mezzo a noi. La fede non è un’ideologia o un sistema filosofico: nasce il mattino di Pasqua, dalla Risurrezione, fatto storico certificato per primi dagli apostoli e per ultimo da San Paolo, “come un aborto”. In una piazza San Pietro ancora adornata dei fiori gialli della Messa di Pasqua, davanti a 20mila persone, è risuonato ancora una volta l’annuncio pasquale, nella catechesi dell’udienza di Papa Francesco, dedicata a “Cristo Risorto, nostra speranza”, così come lo presenta San Paolo nella prima Lettera ai Corinzi.

domenica 16 aprile 2017

GALLERIA FOTO VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA 2017

La galleria di foto della Veglia Pasquale nella Notte Santa del 16 aprile 2017, presieduta dal vescovo della diocesi di Teramo-Atri, mons. Michele Seccia, nella Cattedrale di Teramo, durante la quale si sono svolti i riti di iniziazione cristiana di numerosi adulti, oltre che una famiglia intera con padre, madre e 3 figli.



La galleria di immagini è al seguente link:
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.843720592457007.1073741845.487267548102315&type=1&l=4a1f3070e2

L'ARALDO ABRUZZESE NUMERO 14/2017 DEL 16 APRILE 2017



 In distribuzione L'araldo abruzzese numero 14/2017 del 16 aprile 2017

Chiedilo nella tua parrocchia

mercoledì 12 aprile 2017

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 12 APRILE 2017

Dare la vita come le madri
 
Le speranze del mondo e la speranza della croce: è il tema dell'udienza di oggi, pronunciata dal Papa davanti a 10mila persone. L'esempio delle madri
 
M.Michela Nicolais
 
Speranza è dare la vita. Come fanno le madri quando danno alla luce il proprio bambino. Partoriscono nel dolore, ma subito dopo si ricordano solo la gioia di aver messo al mondo un nuovo essere umano. Nella catechesi dell’udienza di oggi, pronunciata davanti a circa 10mila persone, il Papa ha messo a confronto le speranze del mondo, e la speranza della croce.
Le speranze terrene crollano davanti alla croce: niente miracoli né grandi segni, esordisce Francesco, ma la logica del seme, che solo se cade nel terreno e muore porta frutto. Gesù ha portato nel mondo una speranza nuova e lo ha fatto alla maniera del seme, le parole di Francesco: “Si è fatto piccolo, piccolo, piccolo, come un chicco di grano; ha lasciato la sua gloria celeste per venire tra noi: è caduto in terra. Ma non bastava ancora. Per portare frutto Gesù ha vissuto l’amore fino in fondo, lasciandosi spezzare dalla morte come un seme sotto terra. Proprio lì, nel punto estremo del suo abbassamento – che è anche il punto più alto dell’amore – è germogliata la speranza”.

venerdì 7 aprile 2017

L'ARALDO ABRUZZESE NUMERO 13/2017 DEL 9 APRILE 2017



In distribuzione L'araldo abruzzese numero 13/2017 del 9 aprile 2017

Chiedilo nella tua parrocchia

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 13 APRILE 2017

Due commedie italiane sui rapporti di coppia, “Moglie e marito” e “Lasciati andare”. Dalla Francia la trasposizione del romanzo di Milena Agus “Mal di pietre”. Torna poi l’action “Fast & Furious 8”. Le indicazioni della Commissione film Cei



Il cinema italiano indaga ancora una volta i rapporti di coppia, la vita matrimoniale colta in un momento di impasse. Il tutto con il registro della commedia. Primo titolo è “Moglie e marito” di Simone Godano, regista al primo lungometraggio che coinvolge nel progetto due attori di primo piano, Pierfrancesco Favino e Kasia Smutniak. Andrea e Sofia sono sposati da dieci anni e il loro legame è in una fase di stallo; a seguito di un esperimento scientifico, portato avanti da Andrea, i due si scambieranno di ruolo: saranno l’uno nel corpo dell’altra. Da un espediente narrativo già visto ampiamente nel cinema hollywoodiano, una commedia sorretta soprattutto sulla prova attoriale dei due protagonisti, impegnati a offrire un ventaglio ampio di sfumature caratteriali. Il film è scritto da Giulia Steigerwalt e Carmen Danza, mentre tra i produttori figura il regista Matteo Rovere (“Veloce come il vento”).

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 5 APRILE 2017

sabato 1 aprile 2017

L'ARALDO ABRUZZESE NUMERO 12/2017 DEL 2 APRILE 2017


In distribuzione L'araldo abruzzese numero 12/2017 del 2 aprile 2017

Chiedilo nella tua parrocchia

DOV'È FINITA LA RIFORMA ELETTORALE?



Il 27 marzo sarebbe dovuta approdare all'aula della Camera, ma tutto è stato rinviato a data da destinarsi perché la commissione affari costituzionali è ben lungi dall'aver messo a punto un testo
Dov’è finita la riforma elettorale? Per mesi il tema è stato in primo piano nel dibattito politico. Poi si è inabissato nei lavori della competente commissione parlamentare, salvo riaffiorare di tanto in tanto nelle cronache come un fiume carsico. Il 27 marzo la riforma sarebbe dovuta approdare finalmente all’aula della Camera, ma tutto è stato rinviato a data da destinarsi perché la commissione affari costituzionali è ben lungi dall’aver messo a punto un testo. La causa del rinvio non è tanto nel numero di proposte presentate (29), quanto nell’assoluta mancanza di un accordo politico, con i tre poli (Pd, 5Stelle e area di centro-destra) che fanno i loro calcoli in vista delle elezioni del 2018 e i piccoli partiti preoccupati di assicurarsi una rappresentanza parlamentare.
Si dice che se ne riparlerà dopo l’elezione del segretario del Pd. Ma la sensazione è che quel passaggio possa non bastare a sbloccare la situazione.