mercoledì 28 febbraio 2018

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO 2018

L’altare è la croce

M.Michela Nicolais

L’udienza di oggi è cominciata a braccio, con le parole con cui il Papa ha spiegato il “fuori programma” della catechesi in due luoghi diversi – l’Aula Paolo VI e la basilica – per poter ospitare i 12mila fedeli al riparo dal freddo, in una Roma alle prese con temperature sottozero insolite per la fine di febbraio a causa dell’influsso meteorologico dalla Siberia. Al termine dell’udienza in Aula Paolo VI, Francesco si è spostato in basilica, per salutare i fedeli che lo hanno atteso per oltre un’ora e mezza, ringraziati per la loro pazienza. Salutando i fedeli di lingua araba, il Papa ha definito la Siria, la Terra Santa e il Medio Oriente una “terra martoriata” e ha esortato a “pregare per questi fratelli che stanno in guerra e per i cristiani perseguitati”. Tema della catechesi odierna: la liturgia eucaristica, altra parte costitutiva della messa insieme alla liturgia della Parola, oggetto delle ultime udienze.

domenica 25 febbraio 2018

martedì 20 febbraio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 22 FEBBRAIO 2018

Esce in sala “Il filo nascosto” di Paul Thomas Anderson, altro grande protagonista degli Oscar 2018. Torna la favola di “Belle & Sebastien” e da Berlino arriva anche “Figlia mia” di Laura Bispuri. Le indicazioni della Commissione film Cei

Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)

Si chiama “Il filo nascosto” (“Panthom Thread”) l’ultima fatica artistica dell’eclettico regista Paul Thomas Anderson, autore di “Magnolia”, “Il petroliere” e “The master”. Protagonista è Daniel Day-Lewis, tre volte premio Oscar e in corsa per questo film – che segna anche il suo ritiro dalle scene – per la quarta statuetta (l’opera concorre in 6 categorie). È la storia di Reynolds Woodcock, sarto-stilista nella Londra anni Cinquanta, che si impone rapidamente per il suo stile elegante e ricercato. Una vita di successi e disciplina, che entra in stallo quando Reynolds conosce la cameriera Alma (Vicky Krieps). Sorprende sempre Paul Thomas Anderson, per la sua capacità di variare soggetto narrativo, genere e stile; un autore sfaccettato e solido insieme. Daniel Day-Lewis è uno “strumento” perfetto al servizio del regista, capace di spingersi verso orizzonti interpretativi sorprendenti.

L'ARALDO ABRUZZESE NUMERO 06/2018 DEL 18 FEBBRAIO 2018


In distribuzione L'araldo abruzzese numero 06/2018 del 18 febbraio 2018.

Chiedilo nella tua parrocchia...


venerdì 16 febbraio 2018

CONCORSO NAZIONALE "TUTTI X TUTTI" FINANZIA PROGETTI DELLE PARROCCHIE ...ANCHE QUELLE DI TERAMO-ATRI

Riparte il concorso nazionale rivolto alle parrocchie, giunto alla 8a edizione, che premia progetti di utilità sociale coniugando solidarietà e formazione.

 
“Anche quest’anno sarà un successo per tutti”. È lo slogan che promuove il concorso per le parrocchie TuttixTutti, promosso dalla C.E.I. a livello nazionale, che riparte dal 1° febbraio. Ogni parrocchia potrà parteciparvi iscrivendosi online su www.tuttixtutti.it, creando un gruppo di lavoro, ideando un progetto di solidarietà e organizzando un incontro formativo per promuovere il sostegno economico alla Chiesa cattolica.

La novità principale dell’edizione 2018 è la durata del concorso che passa da 3 a 4 mesi; le parrocchie avranno così un mese in più a disposizione per preparare ed inviare le proprie candidature ed organizzare gli incontri formativi. Le iscrizioni saranno aperte dal 1° febbraio mentre la proclamazione dei vincitori avverrà il 30 giugno tramite la pubblicazione sul sito www.tuttixtutti.it.

mercoledì 14 febbraio 2018

IL SAN VALENTINO DEI DONATORI

Per San Valentino porta chi ami con te a donare sangue. Tutte le coppie che si recheranno entro il 28 febbraio 2018 al Centro Trasfusionale di Teramo a donare sangue, riceveranno un simpatico omaggio.

Anche quest’anno la Fidas, Associazione donatori di Sangue di Teramo, in occasione di San Valentino, festa degli innamorati, riserva un pensiero speciale alle coppie che vorranno donare il sangue. Viene riproposta, infatti, la fortunata iniziativa “Per San Valentino porta chi ami con te a donare sangue”.

Fino a mercoledì 28 febbraio, ogni donatore che si recherà al Centro Trasfusionale dell’ospedale Mazzini di Teramo insieme al proprio o alla propria partner (anche nuovo donatore) sarà gratificato da un omaggio a scelta: un buono per due persone per una serata in pizzeria oppure due ingressi per il cinema con la possibilità di scegliere il film preferito.
La Fidas di Teramo ricorda che il sangue è una ricchezza che non si vende e che non si compra, ma che si dona. Per la festa degli innamorati quale gesto più nobile che donare un po' di sé a chi ha bisogno di un aiuto concreto per la propria salute?

CARDIOLOGIE APERTE A TERAMO PER PREVENIRE PROBLEMI CARDIOVASCOLARI

Anche la Asl di Teramo il 14 e 15 febbraio 2018 (dalle ore 15 alle ore 18) partecipa a Cardiologie Aperte, iniziativa nazionale che invita le persone a recarsi nel Servizio di Cardiologia (piano Terra, I lotto) del Presidio Ospedaliero di Teramo, dove potranno effettuare gratuitamente l'Elettrocardiogramma e ricevere documentazione e consigli utili ad un corretto stile di vita nell’orario prestabilito.

Cardiologie Aperte è un appuntamento dedicato all’informazione sui rischi legati alle malattie cardiovascolari e alla promozione e l’adozione di stili di vita salutari.

Ogni anno le malattie cardiovascolari sono responsabili di 17,5 milioni di morti premature. Numero destinato a salire a 23 milioni entro il 2030. Tuttavia queste patologie sono prevenibili adottando ogni giorno piccole scelte di salute.

RADUNO DEGLI ALPINI A SAN GABRIELE DAL 16 AL 18 FEBBRAIO

26° raduno degli alpini abruzzesi  


Domenica 18 febbraio il santuario di San Gabriele (Teramo) ospiterà il 26° raduno degli alpini abruzzesi, in ricordo dei caduti di Selenyj Jar (Russia) durante la campagna di Russia del 1942. Si prevede la partecipazione di circa 10 mila ex alpini provenienti soprattutto dall’Abruzzo, ma anche da altre regioni italiane e varie delegazioni dall’estero.

GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO: I RISULTATI IN PROVINCIA DI TERAMO

Nelle 11 farmacie del territorio provinciale in cui è stato possibile dar vita all'iniziativa, sono stati raccolti in totale 1.061 prodotti, con un incremento del 15% rispetto all'anno passato

È stata coronata da successo la Giornata di Raccolta del Farmaco, che si è svolta Sabato scorso 10 Febbraio,  in tutta Italia e che anche nella provincia di Teramo ha fatto registrare risultati lusinghieri. Nelle 11 farmacie del territorio provinciale in cui è stato possibile dar vita all'iniziativa, sono stati raccolti in totale 1.061 prodotti, con un incremento del 15% rispetto all'anno passato. Il controvalore economico della raccolta si attesta sui circa 6.000 euro.

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 14 FEBBRAIO 2018

Le pretese mondane non decollano verso il cielo

Dedicata al Credo e alla preghiera universale l'udienza del Mercoledì delle Ceneri. Il Papa augura buona Quaresima ai 10mila in piazza San Pietro. Nel pomeriggio il rito delle Ceneri
 
M.Michela Nicolais
 
“Le pretese di logiche mondane non decollano verso il cielo, così come restano inascoltate le richieste autoreferenziali”. Sono le indicazioni del Papa per la preghiera dei fedeli, al centro dell’udienza del Mercoledì delle Ceneri, insieme con il Credo. Prima d’incontrare i 10mila fedeli presenti oggi in piazza San Pietro nonostante la pioggia, Francesco ha salutato i malati e i disabili in Aula Paolo VI e al termine dell’udienza ha augurato buona Quaresima a tutti, nei saluti nelle varie lingue. Non appena cominciato il suo abituale tragitto tra i settori della piazza, Francesco ha fatto fermare immediatamente la “papamobile” e ha fatto cenno lui stesso con la mano per richiamare a bordo sei bambini, tre maschi e tre femmine, con i cappellini gialli della Scuola l’Arca di Legnano. Moltissimi i cresimandi, i cresimati e gli studenti presenti in piazza, che il Papa ha ricordato a braccio nei saluti ai fedeli italiani: “Ci sono molti giovani, oggi!”. Nel pomeriggio il Papa sarà all’Aventino per il tradizionale rito delle Ceneri, inizio di Quaresima.

lunedì 12 febbraio 2018

venerdì 9 febbraio 2018

LETTERA DEL VESCOVO LORENZO AI GIOVANI - FEBBRAIO 2018

Cari giovani,
per la prima volta mi rivolgo a voi come Vescovo della Chiesa che è in Teramo-Atri. Vi saluto con grande gioia e grande affetto.
Papa Francesco mi ha inviato a voi ed io ho accolto con stupore questa sua scelta che, sono certo, è ciò che il Signore Gesù desidera.
È bello pensare la vita della Chiesa come una grande staffetta nella quale ciascuno di noi è chiamato a ricevere e a consegnare il testimone. Oggi tocca a me accogliere il testimone da Mons. Seccia, che voi avete conosciuto e amato.
Tutti insieme siamo chiamati ad inserirci in questa staffetta per camminare con il Signore nel tempo che ci viene concesso.
Far parte di una staffetta non è facile. Per chi frequenta la scuola media superiore o l’università oppure è inserito in una piccola o media azienda non sempre è facile. Noi desideriamo camminare da soli piuttosto che in gruppo, condividendo la gioia e le speranze dei nostri amici.
Io vorrei invitarvi a superare questa tentazione. Lo so che non è facile!
Il vostro futuro, però, dipenderà dalla maturazione della disponibilità a costruire giorno dopo giorno piccoli tratti del percorso che quotidianamente si aprono davanti a noi.
Quando ci svegliamo il mattino è importante recuperare ciò che abbiamo costruito precedentemente ed essere disponibili alle nuove richieste. Senza paura.

XXVI GIORNATA DEL MONDIALE DEL MALATO "CURARE SEMPRE, GUARIRE SE POSSIBILE"

Il 10 e 11 febbraio 2018 si svolgerà a Teramo la XXVI Giornata mondiale del malato "Curare sempre, guarire se possibile"

In occasione della “XXVI Giornata Mondiale del malato”, sono stati programmati due appuntamenti, rispettivamente il 10 e 11 febbraio 2018.
-Il giorno 10, nell'Aula Convegni dell’Ospedale Mazzini di Teramo – secondo lotto, alle ore 10.30, si svolgerà un convegno sul tema “Curare sempre, guarire se possibile”, al quale interverrà  mons. Lorenzo leuzzi, vescovo della diocesi di Teramo-Atri.
-Il giorno 11, celebrazione eucaristica, alle ore 18.00, presieduta dal vescovo Lorenzo Leuzzi, presso il Santuario della Madonna delle Grazie, a Teramo.

 

#GRF18 - SABATO 10 FEBBRAIO LA GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO E IL CONCORSO FOTOGRAFICO


In oltre 3.800 farmacie che espongono la locandina della #GRF18, sarà possibile acquistare un farmaco da banco da donare ai poveri assistiti da più di 1.720 enti caritativi convenzionati con Banco Farmaceutico. Le farmacie che aderiscono in provincia di Teramo

Sabato 10 febbraio 2018 si svolgerà in tutta Italia la XVIII edizione della GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco. In 104 Province, nelle oltre 3.800 farmacie che aderiscono all’iniziativa e ne espongono la locandina, sarà possibile, grazie alle indicazioni del farmacista e all’assistenza di oltre 14.000 volontari, acquistare uno o più medicinali da banco da donare ai poveri. I farmaci acquistati saranno consegnati direttamente agli oltre 1.720 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus.
Durante la GRF dell’11 febbraio 2017, sono state raccolte 375.240 confezioni di farmaci, per un controvalore economico pari a 2.599.791 di euro. Ne hanno beneficiato oltre 580.000 persone assistite dagli enti convenzionati. In 17 anni, la GRF ha raccolto più di 4.400.000 farmaci, per un controvalore superiore a 26 milioni di euro.

giovedì 8 febbraio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 8 FEBBRAIO 2018

Nelle sale la commedia surreale “Sono tornato” di Luca Miniero. Nuovo film poi per Clint Eastwood, “Ore 15:17. Attacco al treno”. Per gli amanti dell’animazione, “I primitivi” firmato Nick Park. Le indicazioni della Commissione Film Cei

Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)

Curiosità e apprensione ha suscitato il film “Sono tornato” di Luca Miniero, commedia che attualizza in chiave italiana il concept del libro di Timur Vermes. A motivare le attese dell’opinione pubblica è la riflessione su cosa resti della figura di Mussolini nella memoria collettiva. Espediente narrativo nel film è la (ri)comparsa di Mussolini (Massimo Popolizio) al giorno d’oggi: lo vediamo aggirarsi per la città di Roma, tra incredulità, sdegno o persino simpatia. C’è poi l’incontro con il documentarista Andrea Canaletti (Frank Matano), che cerca di sfruttarne la popolarità. Quale dato emerge? Se il ritorno di Mussolini è un gioco di fantasia, vera invece è la fotografia di un Paese bloccato tra individualismo ed egoismo. Può darsi che quello di Miniero sia un quadro non esaustivo e parziale, ma certo arriva a toccare corde scoperte e scomode.

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 7 FEBBRAIO 2018

Omelie brevi ma ben preparate

Dedicata alla proclamazione del Vangelo, e alle indicazioni per una buona omelia, l'udienza di oggi, svoltasi in Aula Paolo VI davanti a 8.500 persone.

M.Michela Nicolais

Le omelie? Brevi – al massimo dieci minuti – ma ben preparate. A stabilirne i requisiti è stato il Papa, nella catechesi dell’udienza di oggi, dedicata alla proclamazione del Vangelo, momento della messa in cui il dialogo tra Dio e il suo popolo, sviluppato nella Liturgia della Parola, raggiunge il culmine. Al termine dell’udienza, infarcita di aggiunte a
braccio, Francesco ha applaudito e ringraziato il Circo Medrano e il “Rony Roller Circus”, che hanno offerto un saggio della loro arte esibendosi in Aula Paolo VI, davanti a lui e agli 8.500 presenti, e ha rivolto un doppio appello: a unire le forze per porre fine alla piaga vergognosa della tratta e a rendere i prossimi Giochi olimpici invernali – durante i quali la partecipazione delle due Coree fa ben sperare – una grande festa dell’amicizia e dello sport.
 

domenica 4 febbraio 2018