giovedì 31 maggio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 31 MAGGIO 2018

Premiato al Festival di Cannes esce in sala “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher. Dall’Italia c’è anche “Resina” con Maria Roveran, mentre da Hollywood “La truffa dei Logan” e “End of Justice”, cast all-star. Le indicazioni della Commissione film Cei

Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)  

Al 71° Festival di Cannes la regista italiana Alice Rohrwacher ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura con “Lazzaro felice”, un racconto semplice e poetico. Dopo “Corpo celeste” (2011) e “Le Meraviglie” (2014), la regista scrive e dirige la parabola del giovane Lazzaro (Adriano Tardiolo), contadino ingenuo e dall’animo buono, che si adopera per aiutare l’amico Tancredi, diverso da lui per indole e idee. La regista mantiene e rafforza il suo stile narrativo ricco di poesia e suggestioni, spingendosi a toccare anche sfumature spirituali. Per questo suo sguardo intenso e delicato è stata giustamente accostata al cinema di Ermanno Olmi, ricordato a poche settimane dalla morte dalla stessa Rohrwacher ricevendo il premio sulla Croisette.

mercoledì 30 maggio 2018

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 30 MAGGIO 2018

Spirito di carattere
 
Dedicata al legame della Cresima con l'iniziazione cristiana l'udienza del Papa, a cui hanno partecipato 15 mila persone. Dal palco l'esibizione dei ragazzi della Corea del Sud.
 
M.Michela Nicolais
 
“L’unico Spirito distribuisce i molteplici doni che arricchiscono l’unica Chiesa: è l’autore della diversità, ma allo stesso tempo il creatore dell’unità”. Lo ha ribadito Papa Francesco, nella catechesi dell’udienza di oggi, durante la quale si è soffermato sull’intima connessione del sacramento della Cresima con tutta l’iniziazione cristiana. Quindicimila i presenti in piazza San Pietro, tra cui un gruppo di ragazzi della federazione internazionale e mondiale di Taekwondo, provenienti dalla Corea del Sud, che si sono esibiti sul palco davanti al Papa sulle note dell’”Ave Maria” di Schubert.
“Così lo Spirito dà tutte queste ricchezze, che sono diverse, ma allo stesso modo fa l’armonia, cioè l’unità di tutte le ricchezze spirituali che abbiamo come cristiani”,

sabato 26 maggio 2018

giovedì 24 maggio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 24 MAGGIO 2018

Punta a espugnare il box office italiano “Solo. A Star Wars Story” in uscita al cinema. L’Italia è in sala con la commedia “Hotel Gagarin” e il dramma “Stato di ebbrezza”. Le indicazioni della Commissione film Cei

Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)  

Dopo la presentazione internazionale al 71° Festival di Cannes, esce nelle sale italiane dal 23 maggio “Solo. A Star Wars Story”, spin-off della saga ideata da George Lucas dalla fine degli anni ’70. Da quando la Disney ha acquisito la Lucasfilm nel 2012, la macchina di “Star Wars” viaggia a passo spedito, con l’ampliamento della saga kolossal e la creazione di nuovi capitoli dedicati alla storia di alcuni personaggi. È appunto uno di questi “Solo. A Star Wars Story”, sulle avventure del ventenne Han Solo, avventuriero dello spazio con la sua Millennium Falcon. Alla regia troviamo un autore affidabile come Ron Howard (“Apollo 13”, “A Beautiful Mind”, “Rush”), mentre tra gli interpreti il giovane Alden Ehrenreich e la più nota Emilia Clarke. Tanti i collegamenti con la mitica saga, ma questo film rivela anche aspetti nuovi e interessanti; non mancano però passaggi meno riusciti e qualche lungaggine. Nel complesso è un grande spettacolo per gli amanti della saga e per nuovi spettatori.

mercoledì 23 maggio 2018

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 23 MAGGIO 2018

Il sale e la luce

Papa Francesco ha iniziato oggi un nuovo ciclo di catechesi, dopo quelle sul battesimo, dedicate alla "testimonianza che lo Spirito suscita nei battezzati", attraverso il Sacramento della Cresima. 15mila in piazza San Pietro. Al termine dell'udienza, un appello a pregare per i cattolici cinesi.
 
M.Michela Nicolais
 
Lo Spirito Santo è il “grande dono di Dio” che “riempie di vita i polmoni della Chiesa”. E’ la “carta di identità” di Gesù, che “tutti quanti abbiamo dentro, nel nostro cuore, nella nostra anima”. A spiegarlo ai 15mila presenti oggi in piazza San Pietro è stato Papa Francesco, che dopo il ciclo di catechesi sul battesimo ha iniziato un nuovo ciclo di catechesi soffermandosi “sulla testimonianza che lo Spirito suscita nei battezzati”, attraverso il sacramento della Cresima. Al termine dell’udienza, un appello ad “essere uniti spiritualmente” ai cattolici cinesi.
“Sia la carenza sia l’eccesso di sale rendono disgustoso il cibo, così come la mancanza e l’eccesso di luce impediscono di vedere”.

giovedì 17 maggio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 17MAGGIO 2018

Sulla Croisette fino al 19 maggio il 71° Festival di Cannes, con omaggio a “Ladri di biciclette”. Al cinema la Marvel lancia “Deadpool 2”, spazio alla commedia sofisticata “Parigi a piedi nudi”. Le indicazioni della Commissione Film Cei


Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)  

Si è aperta l’8 maggio la 71ª edizione del Festival di Cannes, che assegnerà la Palma d’oro al miglior film sabato 19 maggio. Il cartellone sulla Croisette è sempre molto glamour, ma ricercato sotto il profilo stilistico. Tanti sono gli autori presenti al Festival, dall’iraniano Asghar Farhadi al veterano Jean-Luc Godard, così come i sempre interessanti Stéphane Brizé, Hirokazu Kore’eda, Pawel Pawlikowski o Sike Lee. L’Italia ritorna in competizione, dopo due anni di assenza, con Matteo Garrone, che presenta “Dogman” – in sala già dal 17 maggio – e Alice Rohrwacher con “Lazzaro felice”.

GIORNATA DEI MINISTRANTI A SAN GABRIELE IL 2 GIUGNO 2018

Giornata dei Ministranti
 
Il 2 giugno 2018 presso il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, Isola del Gran Sasso, a partire dalle ore 9.00 avrà luogo la “Giornata dei Ministranti” della Diocesi di Teramo-Atri.
Programma preliminare:
- 12.00 Messa Presieduta dal Vescovo
- 15.00 Atto di affidamento a San Gabriele
- Le famiglie dovranno provvedere a munire i bambini dell’abito liturgico

L'ARALDO ABRUZZESE NUMERO 18/2018 DEL 20 MAGGIO 2018




In distribuzione L'araldo abruzzese numero 18/2018 del 20 maggio 2018.

Chiedilo nella tua parrocchia...


CINEMA: LE PROPOSTE DAL 17 MAGGIO 2018

Sulla Croisette fino al 19 maggio il 71° Festival di Cannes, con omaggio a “Ladri di biciclette”. Al cinema la Marvel lancia “Deadpool 2”, spazio alla commedia sofisticata “Parigi a piedi nudi”. Le indicazioni della Commissione Film Cei


Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)

Si è aperta l’8 maggio la 71ª edizione del Festival di Cannes, che assegnerà la Palma d’oro al miglior film sabato 19 maggio. Il cartellone sulla Croisette è sempre molto glamour, ma ricercato sotto il profilo stilistico. Tanti sono gli autori presenti al Festival, dall’iraniano Asghar Farhadi al veterano Jean-Luc Godard, così come i sempre interessanti Stéphane Brizé, Hirokazu Kore’eda, Pawel Pawlikowski o Sike Lee. L’Italia ritorna in competizione, dopo due anni di assenza, con Matteo Garrone, che presenta “Dogman” – in sala già dal 17 maggio – e Alice Rohrwacher con “Lazzaro felice”. Un momento importante per il cinema nazionale sarà con l’omaggio a “Ladri di biciclette” della coppia Vittorio De Sica e Cesare Zavattini, con la presentazione della versione restaurata in occasione dei 70 anni della pellicola. Tra gli eventi speciali degni di nota, l’anteprima mondiale del film “Pope Francis. A Man of His Word” firmato da Wim Wenders, film documentario su e con Papa Francesco, un progetto realizzato con la Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede. A Cannes 71 passerà anche l’atteso “Solo. A Star Wars Story” di Ron Howard, film sulle avventure di Han Solo, coraggioso e ribelle capitano del Millennium Falcon in Star Wars.

mercoledì 16 maggio 2018

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 16 MAGGIO 2018

Guerra chiama guerra

Papa Francesco ha concluso con un appello per la pace in Terra Santa e in Medio Oriente l'udienza di oggi, l'ultima del ciclo di catechesi sul battesimo. 15mila persone in piazza San Pietro

M.Michela Nicolais

“Non è mai l’uso della violenza che porta alla pace. Guerra chiama guerra, violenza chiama violenza”. È il grido con cui il Papa ha concluso l’udienza di oggi, l’ultima del ciclo di catechesi dedicate al battesimo.
“Sono molto preoccupato e addolorato per l’acuirsi delle tensioni in Terra Santa e in Medio Oriente, e per la spirale di violenza che allontana sempre più dalla via della pace, del dialogo e dei negoziati”,

sabato 12 maggio 2018

mercoledì 9 maggio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 10 MAGGIO 2018

“Loro 2” capitolo conclusivo del film di Paolo Sorrentino. Esce anche la commedia multietnica “Benvenuto in Germania” ambientata a Monaco. Le indicazioni della Commissione film Cei

Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*)

Dopo “Loro 1”, nelle sale il 25 aprile, arriva questa settimana “Loro 2”, il capitolo conclusivo della fotografia politico-sociale dell’Italia a opera di Paolo Sorrentino. Il regista pur dichiarando che non si tratta di un biopic su Silvio Berlusconi, di fatto utilizza le sue vicende politiche come filo rosso della narrazione, allargando comunque il campo al cambiamento del nostro Paese avvenuto tra il 2006 e il 2010. “Loro 2” utilizza uno sguardo molto profondo nel raccontare gli avvenimenti di cronaca e politica, mettendo in primo piano le grandi difficoltà caratteriali dei personaggi, lo smarrimento e la tristezza delle loro azioni. Sorrentino conferma originalità e talento, al servizio di una storia difficile e piena di insidie narrative.

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 9 MAGGIO 2018

Dio non rinnega mai i suoi figli

Dedicata al momento centrale del rito del battesimo l'udienza di oggi, pronunciata da Papa Francesco davanti a 15mila persone. La richiesta per il mese di maggio: pregare il Rosario per la Siria e la pace nel mondo

M.Michela Nicolais

“Dio non rinnega mai i suoi figli”, anche quando compiono i peccati più grandi. Questa la frase, pronunciata a braccio, che Papa Francesco ha chiesto ai 15mila fedeli presenti oggi in piazza San Pietro di ripetere. Tema della catechesi: il “santo lavacro” accompagnato dall’invocazione della Santissima Trinità, ossia il rito centrale del battesimo. La richiesta per il mese di maggio, durante i saluti ai pellegrini di lingua araba: pregare il Rosario per la pace in Siria e nel mondo.
“Il battesimo ci apre la porta a una vita di risurrezione, non una vita mondana: una vita secondo Gesù”,

PAPA FRANCESCO ALLA VEGLIA DEI GIOVANI IL 12 MAGGIO A SAN GABRIELE


Sarà presente anche Papa Francesco alla veglia mariana internazionale dei giovani che si svolgerà sabato 12 maggio 2018 al santuario di San Gabriele (Teramo). Il Papa parlerà attraverso un videomessaggio rivolto ai giovani che si ritroveranno accanto al santo dei giovani per partecipare alla veglia mariana internazionale in preparazione al Sinodo dei vescovi sui giovani.

venerdì 4 maggio 2018

mercoledì 2 maggio 2018

L'UDIENZA DI PAPA FRANCESCO - MERCOLEDÌ 2 MAGGIO 2018

O con Dio o con il diavolo

Dedicata ai riti centrali del battesimo l'udienza generale di oggi, pronunciata da Papa Francesco davanti a 15mila persone
 
M.Michela Nicolais
 
Per il cristiano non esistono mezze misure: la rinuncia a Satana e la professione di fede vanno sempre insieme. Lo ha spiegato il Papa durante la catechesi dell’udienza di oggi, pronunciata davanti a 15mila persone e dedicata ai riti centrali del battesimo.
“L’acqua è matrice di vita e di benessere – esordisce Francesco – mentre la sua mancanza provoca lo spegnersi di ogni fecondità, come capita nel deserto; l’acqua, però, può essere anche causa di morte, quando sommerge tra i suoi flutti o in grande quantità travolge ogni cosa; infine, l’acqua ha la capacità di lavare, pulire, purificare”.

martedì 1 maggio 2018

CINEMA: LE PROPOSTE DAL 1 MAGGIO 2018

Già nelle sale da fine aprile il kolossal Marvel “Avengers: Infinity War”. Escono dal 1° maggio i titoli italiani “Arrivano i prof”, commedia sulla scuola, e “Dopo la guerra”, dramma sugli anni di piombo. Le indicazioni della Commissione film Cei

 
Massimo Giraldi, Sergio Perugini (*) 
 
Dal 25 aprile è al cinema “Avengers: Infinity War” di Anthony e Joe Russo, terzo capitolo della saga Marvel dopo “The Avengers” e “Avengers: Age of Ultron”, che mette insieme molti eroi già conosciuti come Iron Man, Capitan America, Hulk e Thor. Il film riesce a legare la componente fantastica a una riflessione più seria e articolata sulla società contemporanea segnata da continue tensioni. La prima parte del film è tutto un susseguirsi di ironia e cameratismo tra supereroi, con gustose citazioni dalla storia del cinema. Nella seconda parte, si registra un cambio di passo con una battaglia aspra e senza sconti. In questa cornice emerge un messaggio d’allarme, un’esortazione ai popoli tutti a tenersi lontani da azioni bellicose per il bene dell’umanità.